Le ricette della nostra Governante, Mina! Questa volta vi spieghiamo come fare il cinghiale in umido da veri Maremmani!

Ingredienti

  • 1200 g di polpa di cinghiale
  • 400 g di olive nere
  • 800 g di polpa di pomodoro
  • 1 l di vino rosso
  • q.b. rosmarino
  • q.b. salvia
  • q.b. alloro
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 2 cipolle
  • uva bianca e pomodorini a guarnizione

Preparazione:

lavare bene il cinghiale, tagliarlo a tocchetti e metterlo in un tegame a fuoco lento con un rametto di rosmarino, aglio, salvia, mezza cipolla e qualche foglia di alloro. Togliere mano a mano l’acqua che farà, questo procedimento infatti serve per renderne il sapore meno forte. Dopo aver tolto tutta l’acqua in un nuovo tegame mettere di nuovo gli odori freschi con dell’olio Evo, e far rosolare la carne. Sfumare con del buon vino rosso Toscano ( Mina ci suggerisce un corposo morellino ), aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere per circa 3 ore. Una mezz’ora prima dell fine cottura aggiungere olive nere a piacere e terminare la cottura. Et voilà! Servire con patate arrosto o insalata!