Come fare la pappa al pomodoro?

Ce lo insegna il blog  “Ricette al volo”, che ci offre sempre tanti  spunti per  proporvi qualche ricetta tipicamente Toscana, come questa.

La pappa al pomodoro è una ricetta tipica Toscana, preparata con pane toscano raffermo, pomodori maturi  olio extravergine d’oliva.

E’ un piatto povero di origini contadine, quando il pane secco non si buttava per nessun motivo ma si riciclava in ricette semplici  sane e genuine,  e si presta ad essere consumata in estate perché da il meglio di se a temperatura ambiente, o fresca.

Ingredienti:

  • 4 fette di pane toscano raffermo
  • mezza cipolla rossa
  • uno spicchio d’aglio
  • mezza carota
  • mezza costa di sedano
  • 4-5 foglie di basilico
  • qualche fogliolina di timo fresco
  • 4-5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • un barattolo di pomodori pelati
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • sale, pepe

Preparazione:

Preparate un trito con la cipolla, la carota, il sedano ed timo.

  1. Fate soffriggere tutti gli aromi, incluso aglio intero e foglie di basilico, in circa 4 cucchiai di olio. Quando tutto sarà imbiondito, unite i pomodori pelati e un mestolo di acqua con dentro un cucchiaio raso di concentrato di pomodoro.
  2. Aggiustate di sale e pepe e fate bollire e restringere con il coperchio per circa 20-25  minuti.
  3. Mentre il pomodoro cuoce, tagliate a cubetti il pane raffermo. (Per due persone dovrebbero bastare circa 4 mezze fette di pane)
  4. A cottura ultimata del pomodoro, eliminate l’aglio e le foglie di basilico intere.
  5. Utilizzate un frullatore a immersione per passare tutto il pomodoro.
  6. Procedete aggiungendo il pane raffermo a cubetti mescolandolo per farlo bagnare bene, coprite con il coperchio e lasciate riposare.
  7. Dopo circa 5-6 minuti il pane sarà molle, schiacciatelo bene con una forchetta e mescolate.
  8. Aggiungete alla pappa al pomodoro altro basilico fresco spezzettato a mano, un giro d’olio a crudo, un pizzico di pepe e servite. Buon appetito!